Vai al contenuto principale

Una 'svolta' nel traffico di Stoccolma.

L’esigenza

E' un problema nelle città di tutto il mondo: troppe macchine su strade insufficienti. E Stoccolma non fa eccezione, con oltre mezzo milione di automobili che si riversano nella città ogni giorno feriale. Nel 2005, la durata dei tempi di percorrenza in città è aumentata del 18% rispetto all'anno precedente.

Ecco perchè, all'inizio del 2006, l'Amministrazione per la Viabilità Svedese e l'amministrazione comunale di Stoccolma hanno introdotto una tassa sperimentale sulla congestione del traffico, un sistema di pedaggio stradale simile a quelli presenti a Singapore, Londra e Oslo. L'obiettivo non è stato solo ridurre la congestione, ma anche favorire vantaggi complementari, come il miglioramento del trasporto pubblico e l'attenuazione del danno ambientale. Il progetto del governo prevede la destinazione delle entrate derivanti da questa tassa al completamento di una circonvallazione intorno alla città. E' stato stabilito che il periodo di prova intercorresse da Gennaio a Luglio 2006 e l'amministrazione comunale recentemente eletta ha deciso di ripristinare la tassa nel 2007. Di seguito, viene illustrata la soluzione adottata a Stoccolma.

Il progetto

Per rendere il sistema di pedaggio funzionante, l'Amministrazione per la Viabilità Svedese e il municipio dovevano individuare il modo migliore per riconoscere i veicoli, applicare i pedaggi e riceverne il pagamento. Grazie all'aiuto di IBM e dei suoi partner, è stata ideata una soluzione che prevede l'addebito dei pedaggi al momento del passaggio dei veicoli attraverso punti di controllo collocati sulle vie d'ingresso o di uscita dal centro di Stoccolma durante i giorni feriali e le ore di punta. La città ha implementato un sistema che non interferisce con il libero scorrimento dei veicoli basato su dispositivi di rilevazione collocati su sostegni posti ai margini delle strade. Tecnologie laser, fotografiche e a microonde consentono di rilevare e identificare i veicoli e addebitare i pedaggi in modo continuo. Il progetto prevede 18 punti di controllo ai margini delle strade, ubicati presso le entrate e le uscite della città di Stoccolma che identificano e applicano il pedaggio ai veicoli a seconda dell'ora del giorno. Le tariffe per ogni passaggio sono state fissate a 10, 15 o 20 corone svedesi (da 1 a 2 euro circa) a seconda dell'ora in cui viene rilevato il passaggio. L'importo massimo viene addebitato durante le ore di punta, dalle 7:30 alle 8:29 e dalle 16:00 alle 17:29. L'importo massimo giornaliero addebitabile per singolo veicolo è di 60 corone svedesi, circa 6 euro.

La Tecnologia

  1. Il veicolo passa attraverso il primo raggio laser, attivando le antenne ricetrasmittenti, come descritto nella Fase 2.
  2. La ricetrasmittente invia un segnale al transponder a bordo del veicolo, memorizzando l'ora e la data di transito e l'importo del pedaggio.
  3. Contemporaneamente all'attivazione delle ricetrasmittenti, una macchina fotografica fotografa la targa anteriore del veicolo.
  4. Il veicolo passa attraverso il secondo raggio laser, attivando la seconda macchina fotografica, come descritto nella Fase 5.
  5. La seconda macchina fotografica fotografa la targa posteriore, tutto senza che il veicolo rallenti.
  6. Il pedaggio viene addebitato sul conto del cliente oppure pagato via Web, tramite una banca o presso i rivenditori al dettaglio 7-Eleven e Pressbyran.

I risultati

Il sistema di pedaggio stradale è stato efficace nella riduzione della congestione del traffico e, in genere, nel miglioramento della qualità della vita dei cittadini di Stoccolma. Al termine del periodo di sperimentazione, il traffico era diminuito quasi del 25 per cento. E' stato necessario modificare gli orari del trasporto pubblico a causa della maggiore velocità delle corse dovuta alla riduzione della congestione del traffico. E perfino i negozianti del centro della città hanno riscontrato un aumento delle vendite del sei per cento.

Ma i benefici di questa soluzione non si limitano alla riduzione del numero delle automobili in circolazione:

Il nuovo governo svedese reintrodurrà la tassa sulla congestione del traffico nel Luglio del 2007. Inoltre, negli Stati Uniti, il governo federale ha stanziato 130 milioni di dollari per implementare analoghi sistemi di pedaggio stradale, diretti a ridurre la congestione del traffico.

Documenti


I nomi di altre società, prodotti e servizi possono essere anch'essi marchi registrati appartenenti a terzi.